Russo, Devo preoccuparmi?

Tutte le persone hanno bisogno di dormire almeno una volta al giorno.

Il sonno è una componente essenziale per la salute ed il benessere delle persone. La privazione del sonno produce numerose conseguenze negative soprattutto nel comportamento delle persone.

Durante il sonno i muscoli si rilassano ,e si perde parzialmente la coordinazione esistente tra il diaframma ed i muscoli faringei.

Per questo motivo la parte superiore della faringe si collassa ,dal momento che è una struttura priva di scheletro cartilagineo .

Quando avviene il collasso LA RESPIRAZIONE CESSA (APNEA) per alcuni secondi. Tutte le persone durante il sonno vanno incontro a brevi periodi di apnea (2-3secondi) Quando però l'apnea dura più di 10 secondi ,ed è accompagnata da un russare rumoroso ,quasi violento ,siamo probabilmente di fronte alla SAOS 'sindrome da apnea ostruttiva del sonno'.

Il russare è dato dalla vibrazione che si crea al passaggio dell'aria nelle parti molli ristrette ,ed è il sintomo più comune di questa patologia. Tuttavia non tutte le persone che russano soffrono di SAOS, MA SOLO UN 10-15 PER CENTO DI QUESTE risultano affette da questa patologia. Conseguenze della apnea del sonno. Durante la respirazione cessa. Nel sangue manca l'ossigeno ,diminuisce la saturazione ,per questo motivo i muscoli toracici ed addominali aumentano i movimenti ,per superare questa 'ostruzione'. La apnea termina con un forte rumore fragoroso (russare violento ) accompagnato da movimenti che scuotono la persona e provocano dei micro risvegli dopo i quali ricomincia il processo.

Questi micro risvegli destrutturano il sonno ,lo interrompono ,lo rendono irregolare e frammentato ed impediscono il normale riposo notturno profondo e riparatore. Col tempo il sangue si dessatura di ossigeno (ipossiemia) aumenta la concentrazione di anidride carbonica. La conseguenza di queste apnee si traduce in 'sonnolenza diurna' eccessiva.

Le persone si addormentano in qualsiasi circostanza e luogo ,per esempio con rischi per incidenti in macchina o durante il lavoro. Basso rendimento nel lavoro ,perdita di memoria,concentrazione,confusione ,irritabilità ,depressione, sono solo alcune conseguenze dell'apnea.

Tra i pazienti risultano abituali anche l'ipertensione arteriosa ,la cardiopatia ischemica ,con aumentato rischio di morte immediata per aritmia o infarto. Normalmente la prima persona che si accorge del problema è la moglie o la convivente – I sintomi notturni sono : il russare ,apnee prolungate ,risvegli bruschi con sensazioni di mancanz d'aria o sonno agitato. I sintomi diurni sono: eccessiva sonnolenza ,irritabilità ,stati ansiosi,depressione,perdita della libido,dolori di testa al risveglio. Quando sono presenti alcuni di questi sintomi associati ,bisogna sospettare la SAOS. La diagnosi definitiva si realizza attraverso una dettagliata storia clinica ,delle abitudini del sonno (televisione ,computer) Studio radiologico tridimensionale di bocca naso e collo ,e studio della respirazione notturna ,dove vengono misurati il grado di saturazione dell'ossigeno nel sangue ,il numero di apnee e la durata,limitazioni al passaggio di flusso dell'aria ,(effettuabile tranquillamente nella propria casa attraverso un dispositivo fornito da noi)

TRATTAMENTO
CAMBIO DI STILE DI VITA, DISPOSITIVI DENTALI, DISPOSITIVI RESPIRATORI, CHIRURGIA.

Non esistono allo stato attuale farmaci che possano curare questa patologia. Se avete riscontrato in Voi una o più situazioni su elencate ,non esitate a contattarci ,indicheremo il trattamento più adeguato alla Vostra patologia. Il cambio di stile di vita ,e i dispositivi dentali ,possono essere sufficienti nelle forme lievi . Nelle forme moderate e gravi possono essere necessari dispositivi respiratori od eventualmente la chirurgia.

La visita è gratuita.